Cagliari: vince (in via ufficiosa) Massimo Zedda.

Massimo Zedda chiude, come era facile immaginare, la partita al primo turno, sbaragliando (in via ufficiosa in attesa dei dati finali provenienti dalle 173 sezioni di Cagliari) la candidata del centrodestra, Alessandra Zedda. Un risultato già acquisito già dopo le prime 10 sezioni che hanno, di fatto, confermato l’exit poll della RAI che, prima fra tutte, aveva previsto la vittoria del “già sindaco” di Cagliari.

Ad anticipare la “vittoria ufficiosa” il consigliere regionale dei Progressisti, Francesco Agus: “Cagliari ha scelto di andare oltre. Oltre le polemiche vuote, il tempo perso, le occasioni buttate alle ortiche. La città ha votato con il cuore e con la testa. Ha scelto chi conosce Cagliari, ogni strada e ogni piazza, e ha dimostrato di amarla davvero. Ha scelto Massimo Zedda e la sua coalizione. Come 13 anni fa – si legge nel post dell’esponente progressista -, quando decise di affidare il suo futuro a un Sindaco di trentacinque anni sostenuto da una squadra ancora più giovane. Il tempo è passato ma lo spirito è ancora lo stesso. Non siamo infallibili. Ma quando ci guardiamo allo specchio, al netto di qualche capello bianco, un po’ di mal di schiena e la tristezza per qualche compagno e compagna che non c’è più, siamo ancora le stesse persone di quella primavera del 2011”.

LEGGI ANCHE:  Al via i lavori dell'Osservatorio provinciale sulla devianza giovanile.

Notizia andata via via confermandosi con la chiamata di Alessandra Zedda: “”Ci auguriamo che ci sia collaborazione e che la nuova giunta Zedda”.

Alle 18.30 poi lo stesso neosindaco Massimo Zedda ha indetto la sua prima conferenza stampa da neosindaco: “Un successo straordinario. Ricevo un carico di responsabilità nei confronti soprattutto di chi ha perso le speranze. Giorno dopo giorno dovremo ricostruire fiducia”.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata