Cagliari, espulsa cittadina kirghisa.

Nella giornata di ieri è stata tratta in arresto una cittadina kirghisa di 36 anni, poiché espulsa dal territorio nazionale nel 2019 e rientrata in Italia prima del previsto periodo di autorizzazione al reingresso, pari a 3 anni.

Nei suoi confronti sono state attivate le procedure di identificazione, mediante foto segnalamento e rilievi dattiloscopici, al termine delle quali è stata riscontrata la violazione prevista dal testo unico sull’immigrazione (art. 13 comma 13).

LEGGI ANCHE:  Esami di Stato: 565mila candidati per il primo ciclo, 539 per il secondo.