Cagliari. Arrestato cittadino gambiano per violenza sessuale.

Nel pomeriggio di sabato all’interno del centro commerciale di viale la Playa una donna è stata vittima di violenza sessuale da parte di un giovane 22enne, originario del Gambia.

La vittima, una 40enne residente a Cagliari, si trovava all’interno del supermercato per effettuare la spesa quando è stata avvicinata dall’aggressore, Kanuteh Jali. La reazione della donna è stata immediata riuscendo a colpire il ragazzo con due schiaffi e ad attirare l’attenzione delle persone presenti.

Il giovane invece, per nulla preoccupato del gesto appena compiuto, diceva alla donna di restare in silenzio perché non aveva fatto nulla di male.

In soccorso della signora sono arrivati alcuni dipendenti che sono riusciti a trattenere il gambiano sino all’arrivo degli Agenti.

LEGGI ANCHE:  Raccolta differenziata. Il Comune di Cagliari prova a educare le nuove generazioni.

L’aggressore, nel corso degli accertamenti, è risultato senza fissa dimora e con un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale tuttora in atto.

Al termine delle procedure di rito, il cittadino gambiano è stato tratto in arresto per reato di violenza sessuale ed accompagnato presso la Casa Circondariale di Uta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.