Cagliari: 2 giovani sorpesi a rubare al supermercato.

La Polizia di Stato ha tratto in arresto in flagranza due giovani, un 28enne ed una 22enne, per il reato di rapina impropria in concorso.

All’atto del controllo da parte del vigilantes, uno dei due giovani dopo aver negato ogni addebito, ha tentato di guadagnare la fuga verso l’esterno del negozio. Proprio in quel frangente, il vigilantes sarebbe stato aggredito dalla compagna che, nel tentativo di impedire l’inseguimento del compagno, lo avrebbe colpito al volto.

Gli Agenti della Squadra Volante, a seguito della segnalazione ricevuta dallo stesso addetto alla sicurezza, sono intervenuti sul posto riuscendo ad individuare e fermare la coppia, che nel frattempo si era nascosta nei pressi di un distributore di benzina nelle adiacenze del supermercato e luogo in cui è stata recuperata la merce rubata, per un valore di circa 100 euro.

LEGGI ANCHE:  Rientra in Italia dopo l'espulsione: arrestato 26enne.

Al termine delle operazioni di fermo, i due giovani sono stati accompagnati nei locali della Questura in stato di arresto per il reato in flagranza di rapina impropria in concorso e, a seguito dell’udienza di convalida per direttissima, il G.I.P. ha convalidato l’arresto senza applicare misure cautelari.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata