Bullismo e Cyberbullismo, Andrea Piras: “Proposta di legge pronta ad essere discussa in Aula”.

Prevenire e contrastare il bullismo e cyberbullismo: due dei principali fenomeni nell’Isola capaci di incidere pesantemente nella qualità della vita dei più giovani. Criticità che la proposta di legge, unificata ora nel testo di legge 16-109, approvata giovedì mattina in II Commissione mira a risolvere, come ricordato dal primo firmatario Andrea Piras: “L’obiettivo è di porre in essere politiche attive di prevenzione sul piano informativo, formativo e favorire una corretta informazione, rivolta tanto ai minori quanto alle loro famiglie e alla scuola”.

“Il fenomeno della devianza minorile – prosegue Piras – è configurabile per buona parte nella mancata efficacia della formazione e controllo educativo per il quale abbiamo il dovere morale e istituzionale di intervenire. Dopo il passaggio nel parlamentino auspichiamo un rapido licenziamento della norma in Aula, considerato anche il fatto che si tratta di un testo unificato frutto di proposte bipartisan”.

LEGGI ANCHE:  L'indagine del Cnr su bullismo e cyberbullismo tra gli adolescenti italiani.