AstraZeneca. I NAS sequestrano un altro lotto.

I Carabinieri dei NAS stanno procedendo, su tutto il territorio nazionale, all’esecuzione di un decreto di sequestro del lotto del vaccino Covid-19 AstraZeneca identificato dal n. ABV5811, emesso dalla Procura della Repubblica di Biella.

Le attività dei Carabinieri NAS, attualmente, sono in corso di svolgimento presso tutti gli HUB di distribuzione e nei centri di vaccinazione ove sono stati consegnati complessivamente 393.600 dosi.

L’attività di sequestro, per la quale allo stato non vi è alcuna correlazione diretta con i caso di decessi segnalati, è stata decisa in via cautelativa al fine di procedere alle opportune analisi cliniche per confutare la pericolosità del farmaco.

LEGGI ANCHE:  AstraZeneca. Regimenti (Lega): “Dall’EMA poca chiarezza, mentre arriva stop da Italia, Germania e Francia”.