Arte e Giovani: Street Peers il progetto di TDM2000.

Hanno dai 18 ai 25 anni e vengono da Croazia, Lettonia, Estonia, Svezia, Serbia, Grecia, Portogallo, Italia. Sono artisti, creativi e operatori giovanili giunti a Cagliari per il progetto internazionale su street art e cultura giovanile “Street Peers”.

Ideato dall’associazione TDM 2000 e realizzato nell’ambito del programma Erasmus +, il progetto nasce allo scopo di accendere i riflettori sul variegato e multicolore mondo dell’arte giovanile. Un mondo fatto di talenti, professionalità, idee che , se messi in rete, possono dare vita a importanti percorsi di crescita sociale.

Le attività, che si concluderanno lunedì 20 giugno, avranno la durata di una settimana durante la quale i giovani delegati stranieri si cimenteranno nei settori della street dance, delle arti grafiche e della musica elettronica. A coordinare i lavori Roberto Sechi, che all’attività di animatore giovanile unisce quella di batterista della band Gairo e di deejay, con il nome d’arte di Baruc.

LEGGI ANCHE:  NAS: maxi sequestro di prodotti 'biologici'.

Sabato 18 gli artisti di “Street Peers” si esibiranno in serata aperta al pubblico, realizzata in collaborazione con RadioX, che si terrà nel piazzale dell’EXMA.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata