Arte e creatività. Il progetto internazionale “Art for Change”.

Inizieranno lunedì, a Cagliari, le attività di “Art for Change”,lo scambio giovanile internazionale ideato dalla TDM 2000 allo scopo di promuovere la crescita individuale dei giovani attraverso arte e creatività. All’evento, realizzato nell’ambito del programma comunitario Erasmus +, prenderanno parte 60 giovani under 30, provenienti da Italia, Lettonia, Estonia, Serbia, Ungheria, Germania, Lituania, Polonia, Slovacchia e Spagna. Fra loro anche due giovani di nazionalità russa e ucraina.

Per una settimana i giovani delegati, la gran parte dei quali alla prima esperienza di questa natura, si cimenteranno in laboratori e seminari negli ambiti del teatro, della pittura, della fotografia, del video making e dei graffiti. Da tali attività scaturirà un’esibizione collettiva che si terrà venerdì 7 luglio alle 18 nel cineteatro Nanni Loy, nella quale i giovani daranno prova di quanto appreso.

LEGGI ANCHE:  Cagliari. Il nuovo look nell'anno del Centenario

Accanto alle attività didattiche vi saranno momenti di scoperta del territorio e della cultura cittadina, con gite e visite guidate ad alcuni dei luoghi più rappresentative della città. Durante le loro uscite i ragazzi scatteranno delle foto che daranno vita a una narrazione per immagini della città, osservata dalla prospettiva di un visitatore esterno.

Le attività di “Art fot Change” si concluderanno il dieci luglio.