Alessandro Spada: “Fiscalità agevolata per i giovani”.

Come ampiamente ribadito l’Italia continua a non è un Paese per giovani. A ricordarlo, recentemente, anche il Presidente di Assolombarda, Alessandro Spada: “È intollerabile, si sprecano vite, talenti e forze. Occorre una tassazione specifica e più favorevole per i giovani”. Da qui la proposta per una fiscalità agevolata per i giovani: l’estensione ai neoassunti del modello applicato ai redditi imprenditoriali e professionali inferiori ai 65mila euro, assoggettati ad un’imposta del 5% per i primi cinque anni di attività e, successivamente, del 15%. In alternativa, prosegue Spada, “proponiamo di applicare il regime equivalente a quello del rientro dei cervelli, che prevede un abbattimento del reddito imponibile del 70% per 5 anni”. 

Foto di Steve Buissinne da Pixabay

LEGGI ANCHE:  Carta Acquisti: online i moduli per ricevere il contributo.