Al via domani la Settimana Europea della Gioventù.

Da domani, e fino al 19 aprile, torna la Settimana Europea della Gioventù. Una edizione, ha ricordato oggi la Commissione europea, che per quest’anno avrà come tema la partecipazione democratica.

Saranno circa 1200 le attività previste in tutta l’Europa con l’obiettivo, soprattutto, di sensibilizzare i giovani a votare alle prossime elezioni europee (6-9 giugno).

Durante la Settimana della Gioventù, inoltre, la Commissione lancerà la nuova call per partecipare al programma DiscoverEU che, dal 16 al 30 aprile, metterà a bando circa 35.500 voucher per esplorare l’Europa.

Quest’anno la Settimana inizierà con un evento nell’emiciclo del Parlamento europeo a Bruxelles, che riunirà più di 800 giovani partecipanti da tutta Europa e sarà trasmesso in diretta sul sito web della Settimana europea della gioventù . Dal 10 al 24 aprile, ancora, una mostra all’aperto di fronte al Parlamento europeo presenterà 35 progetti faro di impegno giovanile e cittadinanza attiva dei Paesi partecipanti ai programm Erasmus+ e al Corpo europeo di solidarietà.

LEGGI ANCHE:  Consiglio dell'UE: via libera ai primi esborsi per la 'ripresa'.

Nella giornata di domani, inoltre, la Commissione organizzerà una sessione sul tema “ La Recovery and Resilience Facility (RRF): quale offerta per i giovani? “, un’opportunità per ascoltare le esperienze dei giovani che hanno beneficiato del RRF e per scambiare opinioni su come dovrebbero essere utilizzati i finanziamenti dell’UE.

foto Philippe Stirnweiss Copyright : © Unione europea 2023 – Fonte : EP