Air Italy. Prorogati gli ammortizzatori sociali fino al 31 dicembre 2021.

E’ stata siglata l’intesa per la proroga degli ammortizzatori sociali fino al 31 dicembre 2021 e il blocco dei licenziamenti per i 1400 dipendenti dell’ex compagnia aerea Air Italy. L’accordo è stato sottoscritto tra il Ministero del Lavoro, dei Trasporti e dello Sviluppo economico, le Regioni Sardegna e Lombardia, i commissari liquidatori e le rappresentanze sindacali, dopo l’approvazione del Decreto Sostegni bis che contiene la norma che garantisce altri 6 mesi di cassa integrazione, prevista dall’articolo 94 a costo zero per l’azienda, per cessazione dell’attività del settore aereo.

Una buona notizia nel breve periodo per i 1400 dipendenti di Air Italy, ma che per il Presidente della Regione, Christian Solinas rappresenta “un primo risultato di una lunga battaglia per definire una strategia industriale che porti al rilancio delle attività legate al trasporto aereo e alla valorizzazione delle  professionalità dell’ex compagnia aerea sardo-qatariota”.

LEGGI ANCHE:  Consiglio dei Ministri. Differiti i termini per la notifica degli atti di accertamento.

foto Sardegnagol riproduzione riservata