Al via “Connessioni, il Villaggio globale dell’impegno sociale”.

Innovazione, promozione del territorio, costruzione di reti sono questi gli elementi principali del meeting internazionale “Connessioni – il Villaggio globale dell’impegno sociale”, che si terrà nella città metropolitana di Cagliari dal 21 al 25 novembre.

Ideato dall’associazione sarda TDM 2000 International e realizzato con il contributo della legge 7 per le manifestazioni di grande interesse turistico dell’assessorato al turismo della Regione Sardegna, l’evento vedrà la partecipazione di tra 150 operatori e rappresentanti associativi provenienti da tutta Europa.

Particolarmente fitta l’agenda dei lavori. Nei cinque giorni di permanenza nell’Isola, i delegati si confronteranno su proposte progettuali innovative e condivisione di buone prassi, nell’ottica della costruzione di reti e stabili rapporti di collaborazione.

LEGGI ANCHE:  Fitto casa: online il nuovo bando da 1,8 milioni di euro per gli studenti sardi.

Non mancheranno inoltre i momenti di interazione con la comunità locale. Mercoledì 23, nel Teatro del Segno di Is Mirrionis, si svolgerà una fiera delle associazioni nella quale le organizzazioni straniere incontreranno quelle locali. Ciò con il doppio obiettivo di promuovere l’avvicinamento tra associazioni e di contribuire al rilancio del quartiere. Giovedì 24 vi sarà, inoltre la visita nel Sulcis, per osservare alcuni progetti di promozione del territorio e rigenerazione urbana.

Le attività di “Connessioni – il Villaggio globale dell’impegno sociale” saranno seguite da Sardegnagol nella sua veste di media partner del progetto.