Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com 'Orientamento e riconversione al marittimo', al via la selezione per aspiranti imprenditori 'disoccupati' sardi. - Sardegnagol

‘Orientamento e riconversione al marittimo’, al via la selezione per aspiranti imprenditori ‘disoccupati’ sardi.

Arriva il nuovo progetto dell’Aspal per i disoccupati, “Orientamento e riconversione al marittimo” con l’obiettivo di aiutare chi non ha un lavoro e ha un’idea di impresa anche non dettagliata, a trovare la propria strada nelle attività legate al mondo del mare. Ma senza correre troppo con l’entusiasmo… si tratta pur sempre dell’ennesimo percorso formativo regionale!

C’è tempo fino all’8 luglio per inviare la domanda di ammissione al programma che prevede la partecipazione di 12 beneficiari. Per partecipare è necessario essere disoccupati e avere un’idea di impresa legata all’economia del mare: dalla cantieristica alla movimentazione merci, dall’ittica alla tutela ambientale passando per le attività sportive, al tessile all’arredamento, all’accoglienza fino ad arrivare alla ristorazione.

Alessandra Zedda
Alessandra Zedda

Un progetto – con un’avviso di selezione lampo diffuso oggi a mezzo stampa dall’Aspal e con scadenza al prossimo giovedì – che prevede di avviare già da lunedì 12 luglio le attività di formazione che andranno avanti per tutta l’estate. Al termine, fanno sapere dall’agenzia regionale, è previsto un tirocinio di tre mesi con un’indennità mensile pari a 800 euro da svolgere in un’azienda nautica e, successivamente, si passerà alla definizione delle proposte progettuali: iniziative, è sempre meglio ricordarlo, che necessiteranno di risorse proprie per essere cantierabili alla luce delle ‘promesse gesuitiche’ dei cosiddetti finanziamenti a fondo perduto, tanto decantati dalle amministrazioni pubbliche.

LEGGI ANCHE:  Nuove regole per l'accesso al profilo di assistente di studio odontoiatrico

Particolare entusiasmo, però, è stato espresso dall’assessora del Lavoro Alessandra Zedda, secondo la quale “con questo progetto diamo l’opportunità a lavoratori che hanno già un loro bagaglio di conoscenze di acquisirne di nuove per dare vita a nuove realtà imprenditoriali legate al mondo del mare”.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata