Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Vaccini Sputnik V, Cèsar Luena: "Accordo verbale per la produzione in Italia". Stella Kyriakides: "Autorizzazione solo dopo il parere dell'EMA". - Sardegnagol

Vaccini Sputnik V, Cèsar Luena: “Accordo verbale per la produzione in Italia”. Stella Kyriakides: “Autorizzazione solo dopo il parere dell’EMA”.

Il Fondo russo per gli investimenti diretti e ADIENNE Pharma & Biotech, secondo l’esponente del gruppo S&D Cèsar Luena, hanno recentemente concluso un accordo che vedrebbe la produzione del vaccino Sputnik V in Italia. Essendo il primo contratto del genere in Europa e alla luce della non pervenuta autorizzazione del vaccino da parte dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA), l’europarlamentare spagnolo ha chiesto alla Commissione di esprimere il proprio parere nel caso le autorità nazionali dovessero approvare questo vaccino.

Oggi , a nome della Commissione ha risposto Stella Kyriakides per la quale secondo la legislazione dell’UE sui prodotti farmaceutici – Regolamento (CE) n. 726/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio -, il vaccino Sputnik V Covid-19 può essere utilizzato nell’UE solo previo parere dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA).

LEGGI ANCHE:  Le tutele per le persone affette da malattie rare nell'Unione Europea.

Cèsar Luena, foto Copyright European Union, Source EP, Alexis Haulot
Cèsar Luena, foto Copyright European Union, Source EP, Alexis Haulot

“Fino al rilascio di tale autorizzazione – spiega la Commissaria alla Salute – gli Stati membri possono autorizzare temporaneamente la fornitura e l’uso di un vaccino non autorizzato a livello nazionale sotto la propria responsabilità. Il 4 marzo 2021 – ricorda l’esponente della Commissione von der Leyen – l’EMA ha avviato una revisione del vaccino Sputnik V COVID-19, basato sui risultati di studi di laboratorio e studi clinici su adulti. La revisione continuerà fino a quando non saranno disponibili prove sufficienti per la formale domanda di autorizzazione. Non appena l’EMA riceve dati adeguati – conclude la Commissaria -, la Commissione potrà autorizzare il vaccino nell’UE”.

foto Copyright European Union, Source EP, Alexis Haulot

LEGGI ANCHE:  Covid-19, Kyrikiades: "Collaborare per individuare la fonte zoonotica del virus"