Ucraina, colloqui USA-UE: “Enormi conseguenze per la Federazione Russa in caso di aggressione”.

Björn Seibert, capo di gabinetto della Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, e il vicesegretario di Stato americano Wendy Sherman hanno discusso ieri sulla situazione politica in Ucraina, ribadendo l’importanza della conservazione dei confini esistenti e l’indipendenza politica dell’Ucraina.

In linea con la strategia messa in atto dal coordinamento transatlantico, i due rappresentanti hanno discusso nel merito delle misure adottate dall’UE e dagli Stati Uniti per incoraggiare la Russia a ridurre il tenore delle ostilità e a scegliere la via della diplomazia.

“Qualsiasi ulteriore aggressione russa contro l’Ucraina avrà enormi conseguenze per la Federazione Russa”, si legge nella nota congiunta.

foto Kremlin.ru

LEGGI ANCHE:  Parlamento e Consiglio dell'Ue raggiungono l'accordo sul bilancio 2022. 3,4 miliardi per il programma Erasmus+.