Tratta degli esseri umani: 10.093 le vittime nel 2022.

Nel 2022, il numero di vittime registrate della tratta di esseri umani nell’UE è stato di 10 093. Quasi due terzi (63%) delle vittime registrate erano donne o ragazze. 

Nel 2022, le vittime registrate della tratta a scopo di sfruttamento sessuale e quelle trafficate per lavoro forzato costituivano circa l’82% di tutte le vittime della tratta. 

Per la prima volta, ricordano dall’Eurostat, il numero delle vittime registrate sfruttate per lavori o servizi forzati (3 990) si è avvicinato al numero delle vittime sfruttate sessualmente (4014). Il numero di vittime registrate della tratta per altri scopi, come prelievo di organi, frode previdenziale, attività criminali, accattonaggio forzato e altri, ha raggiunto 1699 (il 18% di tutte le vittime della tratta). 

LEGGI ANCHE:  Accordo Israele-Emirati Arabi Uniti. La posizione dell'UE.

photo by Mass Communication Specialist 2nd Class Justin Stack)