Trasporto aereo: regole UE su dimensioni e costi dei bagagli a mano.

In una risoluzione sugli standard per i bagagli a mano delle compagnie aeree, i deputati del Parlamento europeo hanno chiesto l’applicazione di nuove norme UE uniformi in materia di dimensioni e prezzi.

Nel testo, gli europarlamentari sottolineano le preoccupazioni dei cittadini per i disagi causati dalle norme divergenti sui bagagli a mano delle diverse compagnie aeree, che hanno anche l’effetto di creare costi nascosti e rendere più difficile il confronto fra i prezzi. Inoltre, sottolineano i deputati, quando i passeggeri utilizzano compagnie aeree diverse.

Sempre nel quadro di una revisione dell’attuale legislazione comunitaria sui servizi aerei, la Commissione dovrebbe dare piena attuazione alla sentenza della Corte di giustizia dell’UE in materia. Secondo la Corte, le compagnie aeree non dovrebbero poter addebitare un supplemento per il bagaglio a mano, “a condizione che tali bagagli posseggano determinati requisiti relativi in particolare al loro peso”. I deputati infine, vogliono anche affrontare la questione di altri costi nascosti, ad esempio le tariffe relative all’assegnazione dei posti.

LEGGI ANCHE:  Politiche giovanili, indagine Ray: "Partecipazione a progetti di mobilità facilita l'inserimento lavorativo".