Trasporti, Francesco Agus: “Incomprensibile il pressapochismo della Giunta”

Slitta a lunedì l’incontro sulla continuità territoriale tra il Presidente della Giunta, Christian Solinas e la Commissione UE. Un prolungamento dei tempi che ha nuovamente innescato le polemiche via social da parte dell’opposizione in Consiglio regionale, dopo le dichiarazioni e l’occupazione dell’aula della scorsa settimana.

Assolutamente da censurare l’atteggiamento della Giunta per Francesco Agus di Campo Progressista: “Una delle motivazioni usate dalla Giunta per evitare il confronto in aula sul trasporto aereo era legata alla necessità di attendere l’”incontro risolutivo” annunciato a più riprese dal Presidente e previsto oggi a Bruxelles. Invece, come è evidente, non si è tenuta nessuna riunione. Era solo una scusa, simile a quella usata dai ragazzini a cui il cane ha mangiato il quaderno con i compiti”.

LEGGI ANCHE:  Il Consiglio regionale si illumina di viola per la Giornata mondiale della fibromalgia.

“Se la Sardegna fosse una società quotata in borsa, dopo questa fake news le sue azioni sarebbero precipitate e il suo amministratore delegato sarebbe stato incriminato per aggiotaggio. Ma la Sardegna non è una S.p.A. e la sua guida politica deve finire di considerarsi il proprietario di qualcosa che è di tutti, che deve erogare servizi per tutti, che deve garantire i diritti di tutti”.

“Ribadisco l’appello già fatto la settimana scorsa: nessuno di noi vuole assistere passivamente all’isolamento della Sardegna e al fallimento del nostro sistema turistico. Vorremmo dare il nostro contributo per sbloccare la situazione ed anche per questo è incomprensibile la solitudine e il pressappochismo con cui la Giunta sta affrontando l’argomento”.

LEGGI ANCHE:  L'agenda delle commissioni regionali. Enti locali e riforma sanitaria.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.