Torna a ‘lavorare’ il Consiglio regionale: l’agenda della settimana.

Riprendono domani le attività delle commissioni permanenti in Consiglio regionale. Alle 10:30 è convocata per domani la Quarta commissione, con all’ordine del giorno l’ esame di tre proposte legislative in materia di assegnazione e gestione alloggi di edilizia residenziale pubblica: la Proposta di legge n. 222 “Modifiche e integrazioni alla legge regionale 6 aprile 1989, n. 13 (Disciplina regionale delle assegnazioni e gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica)”; la Pl n. 315 “Nuova disciplina regionale sulle assegnazioni e gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica” e il disegno di legge n. 221 “Nuove norme in materia di assegnazione e gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica”. A seguire il parlamentino proseguirà con l’esame della Pl n. 258 “Tutela dell’avifauna della Sardegna dai fenomeni di elettrocuzione e collisione causati dalle linee elettriche e dagli impianti eolici”. Nel pomeriggio alle 16 è invece prevista l’audizione dell’assessore regionale della Programmazione sul Progetto Einstein Telescope che sarà al centro dell’audizione anche dell’assessore dei Lavori Pubblici, in programma mercoledì 16, alle 10.30, e che tratterà anche il Dl 221.

LEGGI ANCHE:  Consiglio regionale della Sardegna...lavorare con lentezza!

Sempre domani, alle 11, è prevista la seduta congiunta delle Quinta e della Sesta commissione per l’audizione della Federazione nazionale tabaccai per l’illustrazione del Progetto NovaCup Sardegna. I commissari proseguiranno i loro lavori nel pomeriggio alle 16 con l’audizione dell’assessore dell’Agricoltura e delle associazioni di categoria sulla Pl n. 295 “Interventi per la valorizzazione del mandorlo sardo”; sulla Pl n. 305 “Disciplina dell’oleoturismo in Sardegna” e Pl n. 170 “Disciplina della raccolta, tutela, valorizzazione e commercializzazione dei funghi epigei spontanei“. Sono presenti nella convocazione anche la Pl 168 “Disciplina della raccolta e coltivazione dei tartufi e valorizzazione del patrimonio tartufigeno regionale” e la Pl 133 “Interventi urgenti a favore delle piccole e medie imprese della Sardegna attraverso agevolazioni sul trasporto merci su gomma delle materie prime, in favore delle aziende agricole, artigiane e piccoli commercianti”.

LEGGI ANCHE:  Caro voli, Schifani all’ad di Ryanair: "Spazzatura è vessare i siciliani con prezzi esorbitanti".

La Sesta commissione, successivamente, esaminerà il testo unificato (Pl 43, 115, 213) in materia di disturbo dello spettro autistico, per rincontrarsi poi giovedì 17 marzo alle 10 per l’audizione dell’assessore Mario Nieddu e l’espressione del parere sugli “aggiornamenti al Piano preliminare regionale di riorganizzazione e riqualificazione dei servizi sanitari, sulle norme in materia di contratti di formazione specialistica, programmazione delle risorse statali del Fondo per le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità, pari a euro 794.154,72 e gli interventi a favore delle famiglie per il supporto alla scelta della genitorialità. L’assessore Nieddu interverrà anche sulla “proposta di piano regionale dei servizi alla persona 2021-2023.

Mercoledì 16, alle 11, torna al lavoro la Prima commissione, chiamata ad eleggere il nuovo presidente e con all’ordine del giorno un serie di proposte di legge: Pl 314 “Interventi vari in materia di enti locali della Sardegna”; Pl 99 “Norme sull’organizzazione amministrativa degli uffici del Giudice di pace”; Pl 269 “Riforma e disciplina regionale dei servizi di polizia locale, promozione di politiche integrate di sicurezza urbana”; Pl 292 “Modifiche alla legge regionale n. 25 del 1988” e, infine, la Pl 298 “Disposizioni in materia di tutela, valorizzazione e sviluppo della montagna”.

LEGGI ANCHE:  La Commissione “Attività Produttive” approva il Testo per la produzione della canapa industriale.

Chiuderà la settimana la seduta della Seconda commissione, in programma giovedì 17 marzo alle 10.30 per l’audizione del dirigente scolastico del liceo Margherita di Castelvì di Sassari sul progetto Med e l’esame di tre proposte di legge in materia di inclusione sociale e lingua dei segni (Pl. 249, 250 e 252) con l’audizione dell’Ente nazionale sordi. In programma anche l’audizione del presidente del Corecom e, a seguire, l’esame della relazione tecnico finanziaria a corredo del testo unificato 16-109 in materia di contrasto al bullismo e al cyberbullismo.