Sviluppo sostenibile, al via il tavolo regionale. Gianni Lampis: “Vogliamo tracciare un nuovo modello di sviluppo”.

L’elaborazione della Strategia regionale di Sviluppo sostenibile della Regione Sardegna giunge alla fase di condivisione con le istituzioni locali attraverso la costituzione di un Forum regionale, in programma il prossimo 10 marzo.

Oltre alla Regione e alle agenzie regionali, al tavolo “Costruiamo insieme Sardegna 2030” parteciperanno i comuni, la Città metropolitana di Cagliari e la Rete metropolitana di Sassari, le Province e le Unioni dei Comuni, Anci Sardegna, Upi, Cal, Parchi nazionali e regionali, Aree marine protette e le agenzie di sviluppo.

“Siamo impegnati ad individuare obiettivi che possano conciliare prosperità e benessere e meccanismi per integrare la tutela dell’ambiente, l’inclusione sociale, la salute, la crescita personale e collettiva, come base per uno sviluppo economico – ha sottolineato l’assessore regionale della Difesa dell’ambiente, Gianni Lampis – Vogliamo tracciare un modello di sviluppo in grado di soddisfare i bisogni delle attuali generazioni, senza compromettere la possibilità che le generazioni future riescano a soddisfare i propri, coniugando le esigenze di crescita economica con quelle di sviluppo del benessere umano e sociale, costruendo una società economicamente avanzata, più equa, sana, armoniosa per tutti e nel rispetto dell’equilibrio dell’ecosistema”.

LEGGI ANCHE:  Nave incagliata a Sant'Antioco, Gianni Lampis: "Nessun danno ambientale".

foto Sardegnagol riproduzione riservata