Sostegno UE all’Ucraina: armamenti per ulteriori 500 milioni di euro.

Il Consiglio dell’UE ha adottato due nuove misure di assistenza nell’ambito del Fondo europeo per la pace (EPF) che consentiranno all’UE di sostenere ulteriormente le capacità e la resilienza delle forze armate ucraine.

Dopo aver approvato misure per un totale di 1,5 miliardi, una quarta tranche aggiungerà 500 milioni di euro alle risorse già mobilitate nell’ambito dell’EPF per l’Ucraina, portando così l’ importo totale a 2 miliardi di euro .

“La storia di domani viene scritta oggi sui campi di battaglia dell’Ucraina – ha dichiarato nell’occasione l’Alto rappresentante dell’UE, Josep Borrell -. Questo sostegno è solo una parte degli sforzi europei per aiutare l’Ucraina a difendersi. L’UE e i suoi Stati membri sono determinati a continuare. Lo abbiamo fatto dall’inizio della guerra e continueremo fino alla fine”.

LEGGI ANCHE:  Concorso europeo per giovani traduttori: 27 vincitori in Europa.

La portata delle attrezzature da fornire nel nuovo pacchetto di sostegno è in linea con le attuali priorità espresse dal governo ucraino. In tale ottica, le misure di assistenza consistono in 490 milioni di euro per equipaggiamenti militari, oltre a 10 milioni di euro destinati a coprire la fornitura di equipaggiamenti e forniture, quali dispositivi di protezione individuale, kit di pronto soccorso, e carburante.

foto Copyright European Union