Sicurezza pubblica. Accordo bilaterale Italia-Qatar.

Le forze di polizia italiane e qatariote stamane hanno siglato un protocollo di collaborazione bilaterale per la gestione dell’ordine e della sicurezza pubblica in occasione dei grandi eventi, in programma nei prossimi tempi, come i prossimi Mondiali di calcio 2022.

Un’occasione per mettere a disposizione dei colleghi arabi la grande expertice maturata dalle forze di polizia italiane nella gestione delle grandi manifestazioni di rilievo internazionale, come l’Expo Milano del 2015, il Giubileo Straordinario della Misericordia del 2015/2016, il G7 di Taormina del 2017 e da ultimo, in epoca di pandemia, i Campionati mondiali di sci alpino di Cortina appena conclusi.

Vittorio Rizzi, Qatar
Un momento del meeting

La delegazione italiana, guidata dal Vice Direttore della Pubblica Sicurezza, Prefetto Vittorio Rizzi, dai Generali Giuseppe Spina e Giovanni Truglio, dopo aver siglato il protocollo con il Generale Abdul Aziz Abdalla Al Ansari, Capo della FIFA World Cup 2022 of Safety and Security Operatione Committee (SSOC), ha incontrato il Primo Ministro del Qatar, Khalid bin Khalifa bin Abdulaziz Al Thani.

LEGGI ANCHE:  Nuove denunce a Sassari