Serie A, la squadra dell’ex Liverani in trasferta all’Unipol Domus: “3 punti fondamentali”.

Saranno 3 punti fondamentali quelli in palio oggi all’Unipol Domus, dove l’ex tecnico rossoblù Fabio Liverani, oggi sulla panchina granata, affronterà gli undici di mister Ranieri: “Dobbiamo proseguire sul percorso che abbiamo tracciato nella scorsa gara contro l’Udinese. Credo che a prescindere dal bisogno e dalla volontà di vincere il Cagliari non farà una partita all’arrembaggio ma, considerando il vantaggio che hanno in classifica, cercheranno di fare una partita equilibrata provando a vincere senza rischiare molto. Proveranno a mantenere la loro idea di gioco, dovremo essere bravi a limitarli e metterli in difficoltà con le nostre qualità individuali e di gioco. Mi aspetto una gara equilibrata dove vincerà chi avrà più pazienza”.

LEGGI ANCHE:  Cagliari: non bastano cuore e carattere.

Premesse per ricordare l’esperienza in rossoblù: “Ho un bel ricordo delle persone con cui ho lavorato a Cagliari – ha proseguito Liverani -. Sono stati sei mesi intensi e ho un ottimo rapporto con tutti. Ringrazio Ranieri per le belle parole, dette da un guru del calcio internazionale fa sempre piacere. Voglio vincere perché ne abbiamo bisogno, i tre punti sono fondamentali perché il Cagliari ci precede in classifica e dobbiamo provare ad avvicinarci”.

Tra le fila della Salernitana, guardando alla lista dei 25 convocati*, l’ex tecnico rossoblù in conferenza stampa ha confermato il rientro di Fazio e Pirola.

*Allocca, Costil, Ochoa, Bradaric, Fazio, Ferrari, Manolas, Pasalidis, Pellegrino, Pirola, Sambia, Zanoli, Candreva, Basic, Coulibaly, Gomis, Kastanos, Legowski, Maggiore, Martegani, Vignato, Ikwuemesi, Simy, Tchaouna, Weissman.

LEGGI ANCHE:  Arriva il Bari, Liverani: "L'entusiasmo non deve distoglierci dall'obiettivo".

foto Cagliari Calcio