“Scienza in piazza”, la manifestazione dell’Uniss per la divulgazione delle discipline scientifiche.

“Scienza in piazza” torna anche quest’anno, per la prima volta on line, per trasmettere a studenti e famiglie curiosità e passione verso le discipline scientifiche. Il 13, 14 e 15 maggio, a partire dalle 8.30, si terrà la 15esima edizione della manifestazione che l’Università di Sassari porta avanti assieme alle scuole della città e della provincia e alle associazioni della rete “Scienza in movimento”. Vista la concomitanza con i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, saranno tante le occasioni di riflessioni sul sommo poeta e gli aspetti della Divina commedia legati alla scienza.

Chimica, biologia, matematica e fisica: sono tanti gli argomenti che verranno affrontati nel corso degli appuntamenti on line sulla piattaforma Meet.

Scienza in piazza, giovani
Scienza in piazza, giovani

A corollario della manifestazione, Scienza in piazza 2021 si confronta con il settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri, sviluppando alcuni dei suoi exhibit in accordo con la ricorrenza, ma non solo. Sarà presentato il documentario sulla scienza nella Divina Commedia dal titolo Cosmografia Dantesca realizzato dal prof. Gian Nicola Cabizza, divulgatore scientifico e cofondatore dell’Osservatorio Astronomico e del Planetario di Siligo, con la collaborazione dell’esperto di videografica Nicola Bonomo. Inoltre, verrà mostrato il video “Tumulto”, realizzato dalle classi IV B elettrotecnici e IV D informatici dell’ITI Angioy di Sassari, elaborato inserito nell’evento Dantedì organizzato dall’Associazione degli Italianisti.

LEGGI ANCHE:  Shoah, Dario Franceschini: "Storia ebrei italiani è nostra identità nazionale, doveroso ricordare abominio delle leggi razziali".