Sardi e sicuri, la campagna di screening si sposta nell’oristanese.

La campagna di screening ‘Sardi e sicuri’ approda nell’oristanese. Sabato 22 e domenica 23 maggio, il progetto per il contrasto alla diffusione del Covid-19, ideato dalla Regione e realizzato dall’Ats, si articolerà con 23 sedi operative che raggrupperanno 88 comuni del territorio.

Per l’esecuzione dei test antigenici, con tampone rino-faringeo a immunofluorescenza, saranno in funzione per tutto il weekend le sedi di Oristano, tre in tutto, Cabras, Milis, Zeddiani, Allai, Ales, Arborea, Laconi, Marrubiu, Mogoro, San Nicolò D’Arcidano, Terralba, Uras, Bosa, Ghilarza, Neoneli e Santu Lussurgiu. Lo screening si concentrerà nella sola giornata di sabato a Santa Giusta e Zerfaliu, mentre le sedi di Palmas Arborea e Simaxis parteciperanno ai test esclusivamente domenica.

LEGGI ANCHE:  'Sardi e sicuri', raggiunto l'80% del target in Ogliastra.

Tutti i cittadini dai 10 anni in su che volessero sottoporsi al tampone, potranno richiederlo gratuitamente dalle 8.30 alle 13 e dalle 14 alle 18, recandosi nei centri appositamente attrezzati, muniti di tessera sanitaria e un numero di cellulare a cui saranno trasmesse tutte le indicazioni necessarie per il ritiro del referto online, che sarà comunque disponibile all’interno del Fascicolo sanitario elettronico.