Salvò la vita di una bambina: onoreficenza per il postino Marco Casu.

Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”. È l’onorificenza di cui verrà insignito, il prossimo 2 giugno a Oristano, il portalettere di Poste Italiane del Centro di Distribuzione di via Liguria Marco Casu che, il 10 marzo dello scorso anno, durante il giro quotidiano di recapito, si era reso protagonista del salvataggio di una famiglia (una bambina di quattro mesi, sua madre e sua nonna) di Solarussa, nella cui abitazione si era sviluppato un principio di incendio.

“Ricordo bene quel giorno. Mentre effettuavo il giro di recapito ho notato del fumo, molto più intenso del solito, dalla canna fumaria presso l’abitazione della famiglia Madau. C’era qualcosa di anormale. Ho provato a bussare, senza ottenere risposta e, vista la porta semi-aperta, sono entrato. C’era una coltre di fumo nero e ho fatto uscire subito l’anziana signora con la bambina – aggiunge il portalettere – per metterle in sicurezza. Con l’aiuto della madre della bimba. Ho gettato l’acqua sul fuoco e successivamente, con l’ausilio delle coperte, ho soffocato l’incendio chiudendo la bocca del camino, riuscendo a spegnerlo. I vigili del fuoco hanno fatto il resto, mettendo in sicurezza l’abitazione. Sono molto felice di ricevere questo riconoscimento – conclude il dipendente – e ringrazio le Istituzioni per avermi premiato. In quel momento ha prevalso il mio istinto e sono felice che tutto sia andato per il meglio”.

LEGGI ANCHE:  Covid-19: 3166 nuovi positivi e 1 decesso.