Riprende il campionato dei rossoblù. Roberto D’Aversa: “Cagliari crocevia”.

Dopo la pausa dedicata alle Nazionali, riprende il campionato di Serie A. Un ritorno alla Unipol Domus con le energie contate, come ricordato oggi da Walter Mazzarri: “Noi siamo l’unica squadra che ha quattro nazionali sud americani rientrati a ventiquattr’ore dalla partita: fossero stati europei, li avrei avuti a disposizione da martedì o mercoledì. Vedrò gli uruguayani soltanto nell’allenamento di oggi e domani deciderò se e come impiegarli. In questi quindici giorni la squadra ha svolto un lavoro ottimo per intensità e applicazione. Purtroppo non ho potuto avere la rosa al completo, ma il calcio di oggi è strutturato così e bisogna accettarne le regole”.

Non sarà disponibile il difensore Sebastian Walukiewicz contro la Sampdoria, mentre sono in osservazione Caceres, Ceppitelli, Godin.

LEGGI ANCHE:  La prima di mister Mazzarri ad Asseminello.

Sull’avversario di domani: “La rosa della Sampdoria è rimasta pressoché invariata rispetto all’anno scorso, ha giocatori di grande valore, un bravo allenatore e ha saputo mettere tutti in difficoltà. Come tante partite di questo campionato sarà equilibrata e decisa da alcuni aspetti. Da noi mi aspetto di vedere miglioramenti nel palleggio: se facciamo la fase difensiva in un certo modo e in possesso di palla sviluppiamo certe caratteristiche, possiamo metterli in difficoltà. Mettiamo in campo quello che abbiamo provato in settimana. Spero – ha concluso Mazzarri – che il pubblico ci dia una mano”.

Proverà invece a spezzare la maledizione contro il Cagliari – 4 vittorie in 74 anni di storia – la Sampdoria di mister D’Aversa: “Ho letto molto in settimana sul fatto che Cagliari sia un campo ostico. Tra corsi e ricorsi storici mi è quasi venuto da fare gli scongiuri. Non vogliamo che questa diventi una tradizione: è venuto il momento di stopparla. Ci aspetta però una partita molto difficile: sappiamo l’importanza di questa gara e l’affronteremo con il massimo impegno. Il valore della rosa del Cagliari non è rispecchiato dalla classifica: hanno qualche problema di risultati, ma noi dobbiamo farci trovare pronti per intensità, determinazione e qualità».

LEGGI ANCHE:  A Cagliari la prima tappa del campionato italiano di Jiu Jitsu.Brasiliano.

La sosta ha portato notizie buone e meno buone, come l’infortunio di Damsgaard: “Quando c’è la pausa e ci sono i nazionali – prosegue D’Aversa – che vanno fuori non si può mai immaginare in che condizioni tornano. Ci sono due aspetti positivi, però: tornano Gabbiadini e Verre, che danno alternative tattiche sia dall’inizio che a gara in corso. Servirà una prestazione all’altezza, perché questo è un crocevia”.

Al termine della rifinitura svolta questa mattina sul campo 1 del “Mugnaini”, Roberto D’Aversa ha comunicato la lista dei 24 blucerchiati convocati per la trasferta in Sardegna. Portieri: Audero, Falcone, Ravaglia. Difensori: Augello, Bereszynski, Chabot, Colley, Depaoli, Dragusin, Ferrari, Murru, Yoshida. Centrocampisti: Askildsen, Candreva, Ekdal, Thorsby, Trimboli, Silva, Verre, Yepes Laut. Attaccanti: Caputo, Ciervo, Gabbiadini, Quagliarella.

LEGGI ANCHE:  Nuovi positivi in casa rossoblù: rebus formazione per Mazzarri.

foto Cagliari Calcio