Premio Lorenzo Natali: aperte le candidature per “le storie che contano”.

Si aprono oggi le candidature per il Lorenzo Natali Media Prize, il premio di punta dell’UE per il giornalismo dedicato alla memoria dell’omonimo ex Vicepresidente della Commissione Europea che ha dato un contributo significativo alla promozione e allo sviluppo delle politiche di sviluppo europee.

I giornalisti e le giornaliste potranno partecipare fino alla mezzanotte del 28 aprile per candidarsi, inviando storie idonee. Il premio riconosce e celebra il lavoro dei giornalisti di tutto il mondo, portando alla luce le sfide globali più urgenti.

Il premio è rivolto in particolare ai giornalisti che lavorano sui temi delle disuguaglianze, sradicamento della povertà, sviluppo sostenibile, ambiente, biodiversità, azione per il clima, digitale, occupazione e professioni, istruzione e sviluppo delle competenze, migrazione, assistenza sanitaria, pace, democrazia e diritti. 

LEGGI ANCHE:  Politiche giovanili. Si è tenuto a Cagliari il primo meeting in presenza del progetto internazionale EurVoice.

“Il Premio Lorenzo Natali per i media – ha ricordato oggi Jutta Urpilainen, Commissaria per i partenariati internazionali –  è un riconoscimento della qualità del lavoro giornalistico e del ruolo essenziale svolto dai giornalisti nelle nostre società. Le loro storie ci permettono di comprendere meglio il complesso mondo che ci circonda. Evidenziano problemi strutturali e le loro relazioni sono spesso un primo passo verso la correzione delle ingiustizie. Incoraggio tutti i giornalisti che abbracciano la sostenibilità a candidarsi e unirsi a noi per onorare le storie che contano davvero”.

foto: “CC-BY-4.0: © European Union 2019 – Source: EP”.