POR-FESR Sardegna 14-20, approvata la rimodulazione dei fondi residui.

È stata approvata ieri dalla Commissione Europea l’ultima proposta di modifica del POR FESR Sardegna 14-20 con cui è stata riprogrammata la quota di fondi Ue ancora da spendere, pari a 164,7 milioni, che ora la Regione si prepara a certificare per chiudere nei tempi la programmazione evitando così ogni rischio di definanziamento (la Regione invierà il dettaglio delle spese sostenute e la Commissione verificherà la coerenza con la tipologia di spesa).

Grazie alle modifiche apportate sarà possibile completare la rendicontazione delle spese programmate attraverso il Fondo Emergenza Imprese Sardegna (FEIS). Nel 2021 grazie alla modifica del programma POR FESR Sardegna 14-20 la dotazione del fondo è aumentata raggiungendo i 150 milioni di euro (ad oggi sono stati erogati 120 milioni ovvero la totalità delle risorse Ue messe a bando dando risposta a 186 imprese sarde, con gli altri 30 milioni verranno soddisfatte tutte le richieste raggiungendo oltre 200 imprese).

LEGGI ANCHE:  L'Europa perde il Presidente Sassoli. Von der Leyen: "Morto un grande europeo".

foto Sardegnagol, riproduzione riservata