Politiche giovanili: l’audizione del CASMI in commissione seconda.

Tornano a riunirsi le commissioni permanenti in Consiglio regionale. Ad aprire i lavori della settimana sarà la commissione Sanità, domani alle 10.00, per esaminare il piano di ripartizione delle risorse dei Plus e gli interventi sul sistema sanitario regionale alla luce della misura 6 del PNRR. All’ordine del giorno anche il Testo unico sull’autismo e la Pl 196 sul riconoscimento della associazioni sportive storiche.

Sempre martedì, ore 10.30, inizierà la seduta della commissione Bilancio, per esprimere pareri finanziari sulle proposte di legge 305 (Oleoturismo in Sardegna), 168 (Coltivazione e valorizzazione dei tartufi) e 170 (Coltivazione e valorizzazione dei funghi).

La commissione Attività produttive proseguirà i lavori il giorno dopo (mercoledì 1°giugno) in seduta ordinaria con l’audizione alle 10.30 di Anci Sardegna sulla Pl 300 (utilizzo produttivo delle aree ex minerarie).

LEGGI ANCHE:  Politiche per i giovani: società civile, organizzazioni giovanili e funzionari UE insieme per il piano d'azione per la gioventù.

Mercoledì seduta anche per la commissione Pubblica Istruzione, presieduta da Francesco Stara (Udc-Sardegna al Centro). All’ordine del giorno l’elezione del segretario e, a seguire, i commissari discuteranno sulla Pl 182 (Disposizioni in materia di politiche giovanili) con in programma le audizioni dell’assessore Andrea Biancareddu e del Comitato delle associazioni sarde per la mobilità internazionale (CASMI).

Ancora, mercoledì ma alle 12.30, avrà inizio la riunione della commissione speciale per il riconoscimento del principio di insularità, presieduta da Michela Cossa (Riformatori).

Il 7 giugno, si prosegue con la riunione congiunta delle commissioni Trasporti e Attività produttive, per discutere dell’ipotesi di privatizzazione dell’aeroporto di Cagliari-Elmas. Parteciperanno ai lavori, il Presidente della Camera di Commercio di Cagliari-Oristano, Maurizio de Pascale, la Presidente della SOGAER, Monica Pilloni, e i rappresentanti delle categorie e delle parti sociali: Confindustria, Confapi, Confesercenti, Assohotel, Cgil, Cisl,Uil, Confcommercio e Federalberghi. Sigle,quest’ultime, particolarmente critiche nelle ultime settimane verso la creazione del sistema aeroportuale sardo proposto dall’ente camerale.

LEGGI ANCHE:  Politiche giovanili: a Cagliari il confronto tra le organizzazioni del settore.

Infine, mercoledì 8, l’assessore del Commercio Gianni Chessa riferirà sulla delibera riguardante i criteri per la concessione di contributi ed agevolazioni creditizie alle imprese commerciali e sulle misure di sostegno al comparto artigiano (c.d. “Artigiancassa”).

foto Sardegnagol, riproduzione riservata