Politiche giovanili. A Cagliari “l’invasione pacifica” dei giovani dell’International Summer Week.

Macchiette istituzionali a parte, si è svolta, in un clima di grande curiosità e interesse per la storia del Palazzo Bacaredda, la famosa casa dei cagliaritani, la visita dei 160 giovani partecipanti della International Summer Week. Meeting internazionale sul turismo sostenibile, giunto quest’anno alla ventiquattresima edizione, promosso dall’Associazione TDM 2000, organizzazione benchmark del settore della gioventù.

Giovani, International Summer Week , foto Sardegnagol, riproduzione riservata
Giovani, International Summer Week , foto Sardegnagol, riproduzione riservata

A ricevere i delegati dei 72 Paesi in Consiglio comunale c’era il presidente Edoardo Tocco: “Sono certo che questo non resterà solo un bel ricordo della nostra città ma che sarà per voi un’esperienza importante che vi servirà per il futuro”.

Incontro entrato poi nel vivo grazie al supporto del consigliere comunale Antonello Angioni, anfitrione nel corso della visita guidata tra i tesori del Palazzo Bacaredda, e conclusosi con la consueta “Flag Parade” con le bandiere delle nazioni partecipanti, esposte prima nella Sala Consiliare e poi nella scalinata del Palazzo Civico.

LEGGI ANCHE:  Cultura: al via la selezione per 40 tirocini formativi per la digitalizzazione dei beni culturali.