Pensioni per i giovani, Giuseppe Conte: “Superare Legge Fornero”.

“Per superare la legge Fornero abbiamo preparato un pacchetto di proposte. La prima è allargare le categorie dei lavori gravosi e usuranti, spesso fonte di infortuni e malattie professionali. La seconda è permettere ai lavoratori che sono nel sistema misto di uscire a 63 anni percependo subito la parte contributiva, a cui verrà sommata quella retributiva al raggiungimento dei 67 anni. La terza è prorogare due misure come Opzione Donna – che negli ultimi anni ha permesso a oltre 66mila donne di lasciare anticipatamente il lavoro – e l’Ape Sociale”. E’ quanto dichiarato dal leader del M5S Giuseppe Conte, intervistato dal sito upday.

“Per i giovani – ha proseguito l’ex premier – vogliamo istituire una pensione di garanzia, ossia una base su cui costruire la pensione contributiva che a causa di lavori precari e discontinui rischia di essere al di sotto della soglia di povertà, e garantire il riscatto gratuito della laurea. Per le mamme lavoratrici, invece, intendiamo riconoscere un anticipo di un anno per ogni figlio, fino a un massimo di 3 anni”.

LEGGI ANCHE:  Home schooling, centro diurno e cooperativa agricola. Le attività per i giovani de "La Viarte".