Osservatorio delle povertà: la Giunta regionale nomina i componenti.

La Giunta Solinas ha approvato la designazione dei componenti dell’Osservatorio regionale delle povertà, costituito con la legge regionale numero 23 del 2005 e con il compito di rilevare il fabbisogno del territorio attraverso la raccolta dei dati relativi alle persone in situazioni di difficoltà, di mappare i servizi pubblici e privati presenti nell’Isola e di fornire supporto informativo e linee di orientamento per la Regione e per gli enti locali nella predisposizione di specifiche leggi e piani in un’ottica di programmazione partecipata.

“Con la costituzione dell’Osservatorio – ha ricordato nell’occasione il Governatore Christian Solinas – abbiamo dato gambe a uno strumento rimasto inattuato per ben diciassette anni, ma di grande importanza strategica per la programmazione e il raccordo fra le Istituzioni, i tecnici e il mondo del volontariato in prima linea sul fronte delle povertà”.

LEGGI ANCHE:  Ministero del Made in Italy. Il Cdm adotta le nuove funzioni.

Fanno parte dell’Osservatorio, presieduto dal Presidente Giunta regionale, gli assessori dell’Igiene e Sanità e dell’Assistenza Sociale e del Lavoro, i rappresentanti della Caritas, dell’Anci, delle associazioni di volontariato e di quelle di promozione sociale, nonché i rappresentanti delle due Università di Cagliari e Sassari e delle organizzazioni sindacali.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata