Oristano: ecco il canale Informaimpresa.

Nasce il canale Informaimpresa del Comune di Oristano con l’obiettivo di offrire un’opportunità in più di conoscenza al sistema produttivo locale. “Oggi più che mai stare affianco al mondo dell’impresa e del lavoro è essenziale per garantire il rilancio del Paese – osserva il Sindaco Massimiliano Sanna -. L’iniziativa dell’Assessorato alle Attività produttive è dunque opportuna perché nasce per sostenere lo sforzo delle imprese in un momento di grave crisi dovuto alla pandemia e alla guerra”.

“La conoscenza è essenziale in ogni settore della società – ha aggiunto l’assessora alle Attività produttive Rossana Fozzi -. Lo è anche e soprattutto per chi fa impresa ad ogni livello, per le realtà produttive e per i professionisti. L’Amministrazione Comunale con l’attivazione del canale Informaimpresa vuole offrire un contributo di conoscenza a chi opera nel sistema produttivo, affiancando le imprese, soprattutto medie, piccole e micro, con un flusso informativo dedicato, semplice, trasparente e immediato. L’obiettivo è proprio quello di realizzare azioni di supporto alle imprese, valorizzando il rapporto di collaborazione tra il Comune e le realtà produttive per sostenerle attraverso un canale comunicativo dedicato”.

LEGGI ANCHE:  A Oristano la prima nave gasiera del Mediterraneo, Christian Solinas: "Passo in avanti verso la decarbonizzazione dell’isola".

Informaimpresa va online in questi giorni sul sito istituzionale del Comune di Oristano ospitando le notizie sui primi bandi pubblici dedicati alle iniziative della Regione a favore delle piccole e medie imprese del commercio, agli investimenti per la realizzazione di impianti fotovoltaici su edifici a uso produttivo nei settori agricolo, zootecnico e agroindustriale, alle agevolazioni alle imprese che acquistano servizi specialistici da imprese appartenenti al settore creativo, alle start-up innovative per sostenere la nascita e la crescita delle imprese ad alto contenuto tecnologico in tutte le regioni italiane e alle micro e piccole imprese composte in prevalenza o totalmente da giovani tra i 18 e i 35 anni oppure da donne di tutte le età.

LEGGI ANCHE:  A Oristano si disputano i Campionati Regionali di scacchi.

“Il servizio parte a titolo sperimentale, ma nei prossimi mesi verrà potenziato attraverso nuovi strumenti capaci di mettere a frutto il patrimonio di conoscenza che si creerà – conclude Fozzi -. Potranno essere sottoscritti protocolli d’intesa e forme di collaborazione interistituzionale con l’obiettivo di fondo di fare rete e sfruttare ogni opportunità disponibile per sostenere lo sforzo dei nostri imprenditori”.