Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Oristano, contributi per le occupazioni di suolo pubblico. - Sardegnagol

Oristano, contributi per le occupazioni di suolo pubblico.

Il Comune di Oristano ha destinato 50 mila euro per la realizzazione delle opere su suolo pubblico dei pubblici esercizi e attività artigianali alimentari. Attraverso il bando sarà erogato ai richiedenti un contributo in relazione al costo delle opere finalizzate a garantire la sicurezza delle persone e della circolazione stradale, nella misura del 50% e comunque fino ad un massimo di 1.000 euro.

Le opere, ricordano dal Comune di Oristano, dovranno soddisfare alcuni requisiti: portare l’area occupata alla medesima quota del marciapiedi mediante l’utilizzo di strutture amovibili (pedane) vincolate al terreno; delimitazione dell’area sui tre lati con una struttura salda e atta ad impedire l’invasione della carreggiata stradale da parte degli avventori con altezza compresa tra un metro e un metro e 20 centimetri.

LEGGI ANCHE:  Oristano: riaprono i principali siti culturali

Verranno ammesse a contributo le domande in ordine cronologico di presentazione al Protocollo del Comune fino alla concorrenza della somma stanziata di 50 mila euro. Il Comune, effettuerà verifiche a campione delle dichiarazioni rese dai soggetti ammessi al contributo, nella percentuale minima del 20%.

La domanda/dichiarazione potrà essere presentata entro le ore 24.00 del 31.12.2021 al Comune esclusivamente mediante la compilazione e trasmissione al protocollo del modulo disponibile sul sito del Comune di Oristano.