‘Notturni Contemporanei’: 12 appuntamenti con la musica dei giovani talenti sardi.

Prende il via martedì 22 giugno Notturni Contemporanei, la rassegna musicale firmata dal Conservatorio di Musica “G.P. da Palestrina” di Cagliari e dal Conservatorio di Musica “Luigi Canepa” di Sassari in programma a Cagliari e Sassari fino al 27 luglio per un cartellone di dodici appuntamenti, con inizio sempre alle 21.30, che vedranno protagonisti gli allievi dei due enti musicali isolani. 

Una rassegna, per il direttore dell’ente musicale cagliaritano Aurora Cogliandro, che “nasce da una costola di Notturni di note, la rassegna estiva ideata nel 2017. La manifestazione si presenta oggi con un abito nuovo: insieme a un repertorio rodato e conosciuto, ecco l’idea di valorizzare la musica nuova dei giovani compositori dei due Conservatori sardi eseguita dai loro colleghi strumentisti”. 

LEGGI ANCHE:  ITS Day: presentati oltre 40 progetti dei giovani talenti italiani.

Nel corso di ogni serata verranno proposti al pubblico, oltre a musiche dal repertorio dei più celebri musicisti di ogni epoca, due brani in prima esecuzione assoluta, opera dei giovani compositori dei due Conservatori.

Conservatorio di Cagliari
Conservatorio di Cagliari

Gli stessi autori, prima dell’esecuzione, introdurranno le proprie musiche con una breve presentazione. Apriranno i battenti le esibizioni di Emanuela Tavera ed Eleonora Steri (22 giugno a Cagliari, 24 a Sassari)
 
Si continua il 28 (nella chiesa del Sacro Cuore di Sassari) e 29 giugno (nell’Auditorium del Conservatorio di Cagliari) con Giulia Marongiu (clarinetto) e Benedetta Porcedda (organo) e l’Ensemble Rosa dei venti formato da Luigi Pinna (flauto), Vittoria Mura (oboe), Simone Carta (clarinetto), Danilo Ogno (corno) e Giovanna Virdis (fagotto).

LEGGI ANCHE:  Inviato a Google il doodle dedicato a Grazia Deledda.

Rassegna che proseguirà il 5-6 luglio (rispettivamente nella Sala Sassu del Conservatorio di Sassari e ai Giardini Pubblici – Galleria d’arte moderna di Cagliari) con le esibizioni di Francesco Miscera (pianoforte) con Laura Murineddu (live electronics) e di Francesco Ghiglieri (pianoforte). 

Il 13 (ai Giardini Pubblici – Galleria d’arte moderna di Cagliari) e 14 luglio (nella Sala Sassu del Conservatorio di Sassari) sarà la volta del quartetto di percussioni formato da Cinzia Curridori, Davide Collu, Silvia Cossu e Paolo Susnik e di Elena Pirisi (pianoforte) con Federico Raspa (live electronics). 

Il penultimo appuntamento di Notturni Contemporanei, ancora, è in programma il 19 (nella Sala Sassu del Conservatorio di Sassari) e 20 luglio (ai Giardini Pubblici – Galleria d’arte moderna di Cagliari) con protagonisti Nicola Vandenbroele (pianoforte) con Agostino Giannotti (live electronics) e il trio formato da Filippo Piredda (pianoforte), Lucia Piastrelloni (violino) e Omar Leone (violoncello). 

LEGGI ANCHE:  Il colpo di Stato del 1964, Mariotto Segni: "Un libro per dimostrare che la verità è un'altra".

Medesime sedi per la tappa finale del 26-27 luglio, coi riflettori puntati su Alessia Spiga (pianoforte) e Ramona Careddu (voce) e su Daniela Gonzales (pianoforte) e Luigi Curreli (live electronics).