Mercato interno e cittadinanza europea. L’Ue chiude il servizio “La tua Europa”.

Dal prossimo mese di aprile 2024 il servzio di consulenza legale sui diritti connessi al mercato interno e alla cittadinanza dell’Unione, chiuderà i battenti. A suggerirlo la decisione della Direzione Generale del Mercato interno, dell’industria, dell’imprenditoria e delle PMI – la DG GROW -, sotto la diretta responsabilità della Commissione europea.

Attivo dal 1996, e con una media di circa 30mila richieste all’anno, imprese e cittadini Ue dovranno ora trovare altri riferimenti per ottenere una consulenza legate e personalizzata. Una conclusione decisamente singolare che cozza inesorabilmente con l’ampia campagna di comunicazione (di scarso impatto peraltro) sostenuta con copiose risorse dall’Esecutivo von der Leyen.

Recentemente, l’esponente del Gruppo S&D al Parlamento europeo, Patrizia Toia ha chiesto alla Commissione di riferire sui motivi della “eradicazione” del servizio e dei motivi che hanno portato la DG GROW a non rinnovare la procedura di gara per l’erogazione del servizio di assistenza, che quindi non sarà più attivo dal 1° aprile 2024, e sui risultati (sempre che sia stata fatta) della valutazione dell’impatto che tale decisione genererà tra cittadini, imprese e centi SOLVIT, istituiti presso le amministrazioni nazionali per la risoluzione extragiudiziale delle controversie.

LEGGI ANCHE:  Magistratura: migliora la percezione in Ue.

foto Denis Lomme Copyright: © European Union 2022 – Source : EP