Manu Invisibile “colora” la pediatria dell’ospedale di Oristano.

Stamattina ha iniziato a lavorare con i suoi pennelli. Intanto uno sfondo blu, sul quale presto prenderà forma un grande acquario cromatico. Tanti pesci colorati per trasmettere gioia e serenità ai piccoli pazienti.

Questo in sintesi il lavoro commissionato (gratuitamente) a Manu Invisibile per sala d’attesa del reparto di pediatria dell’ospedale San Martino di Oristano: “Mi sono ispirato a quello che si vede nelle vetrate di questo luminosissima sala d’aspetto per scegliere il tema della mia opera”, ha spiegato Manu Invisibile, “le vetrate sono costellate di animali marini, provenienti dall’ambiente acquatico. Presto la scala cromatica del blu, del mare, lascerà spazio a quella dell’arcobaleno, ossia a tutti i colori che abbiamo sempre attorno ai nostri occhi, nella vita reale. Colori, che abbracceranno lo spirito di terrore dei bambini, legato all’ambiente ospedaliero e lo capovolgeranno. Si creerà una prospettiva di speranza proprio per i più piccoli”.

LEGGI ANCHE:  Calcio. Cagliari ospita le coppe del Mondo della Nazionale.