Le inquietanti crepe sulla facciata dell’ex Liceo Artistico di Cagliari.

Mentre la città assiste all’evolversi della situazione nel tratto conclusivo di via Dettori, chiuso e sgomberato per un pericolo di crollo imminente, all’altra estremità della strada, in piazza Dettori, l’imponente facciata dell’ex Liceo Artistico appare solcata da numerose crepe.

L’edificio, di proprietà del Comune di Cagliari, è stato sgomberato nel 2020 per consentire la realizzazione di urgenti lavori di messa in sicurezza. Lavori di cui non vi è stata alcuna traccia se non per l’installazione di una palizzata in allumino, divenuta dopo poco tempo rifugio per senza tetto, e poi abbattuta da una forte maestralata. Da allora la palizzata è scomparsa del tutto per lasciare spazio a parcheggi per auto. 

LEGGI ANCHE:  Cagliari si ferma per la Meloni. La leader alla sinistra: "Hanno paura di un'Italia meritocratica".

Qui di seguito le immagini delle crepe che pongono interrogativi sulla solidità della struttura. Della cosa abbiamo dato comunicazione alle autorità competenti alle quali abbiamo inviato le foto potete vedere in questo articolo. L’Assessore comunale ai lavori pubblici Gabriella Deidda, in risposta alla nostra segnalazione, si è impegnata a interessare della cosa l’ufficio tecnico del Comune. Vi terremo aggiornati sull’evolversi della situazione.