Capodanno 2024, confermato “tra le polemiche” il concerto di Marco Mengoni.

Per quello che sarà (si spera) l’ultimo capodanno della Città sotto il mandato del sindaco Paolo Truzzu, è in programma il concerto di Marco Mengoni. Dopo le conferme circolate, tra le polemiche della “sonnolenta opposizione”, destatasi (forse) da un lungo riposo delle idee, il quasi non più sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu e l’assessora Dolores Picciau hanno ufficializzato la scelta dell’Amministrazione comunale.

Una conferenza non solo per presentare l’evento ma anche per “ri-replicare” alle forze d’opposizione che la cifra di 1 milione di euro per il finanziamento dell’evento, è stata “erroneamente divulgata”: “L’impegno finanziario dell’Amministrazione comunale – ha dichiarato il primo cittadino – è pari a 688mila euro. Solo 250mila euro sono destinati all’esibizione del cantante”. Totale, prosegue Truzzu, che rappresenta “una delle cifre più basse che si spende in Sardegna per il concerto di capodanno”.

LEGGI ANCHE:  Grazia Deledda, Christian Solinas: "Archetipo della donna sarda".

Il sindaco ha poi spiegato perché la scelta della location è ricaduta sulla Fiera. “Il motivo è legato della sicurezza pubblica e dei costi”. Luogo, la Fiera, dove recentemente si è registrato il flop dello spettacolo di Pio e Amedeo. Ma questa è un’altra storia…

L’accesso all’area del concerto sarà consentito solo tramite tiket gratuito, da prenotare esclusivamente online. Procedura che sarà confermata solo dopo la riunione del Comitato d’ordine e sicurezza pubblica convocato per venerdì 15 in Prefettura.