LavoRAS: 135 milioni per il triennio 22-24.

È stato approvato il programma pluriennale LavoRAS per il triennio 2022-2024. La Giunta regionale ha dato il via libera alle linee di indirizzo per la programmazione degli stanziamenti disponibili per macrotipologia di intervento, ovvero cantieri occupazionali, politiche attive e della formazione e bonus occupazionali. Guardando alle annualità, il Programma ha una dotazione complessiva di risorse fissate in 44.605.000 di euro sul 2022, 45.000.000 di euro per il 2023, 45.000.000 di euro per il 2024.

Un programma che non si qualifica per la sua innovatività. Saranno riproposti, infatti, i desueti – per non dire assistenzialistici – cantieri comunali. Progetti locali decisamente di scarso impatto per la costruzione di una occupazione stabile e di qualità, nonché decisamente poco sostenibili se non attraverso la spendita di copiose risorse pubbliche.

LEGGI ANCHE:  Regione, alta tensione nella maggioranza

All’attivazione di cantieri occupazionali, in particolare, andranno 8.921.000 di euro nel 2022, 31.500.000 di euro nel 2023, 13.500.000 di euro nel 2024.

Agli interventi di politiche attive del lavoro e formazione professionale che non troveranno copertura nel programma GOL, o ad altri interventi non inseriti nelle linee di finanziamento a disposizione dell’amministrazione regionale andranno 17.842.000 di euro nel 2022, 4.500.000 di euro nel 2023 e altrettanti nel 2024.

All’erogazione di Bonus occupazionali, infine, verranno destinati 17.842.000 di euro nel 2022, 9.000.000 di euro nel 2023, 27.000.000 di euro nel 2024. 

Foto Sardegnagol riproduzione riservata