La Serenissima Repubblica ‘arriva’ a Cagliari con “La barca di Venetia per Padova”.

Domenica 21 novembre prosegue con uno spettacolo di teatro musicale fantastico il festival dedicato alla musica antica Echi lontani. Alle 21,30 nella chiesa di Santa Maria del Monte arriva il Dramatodia ensemble, diretto da Alberto Allegrezza, che proporrà “La barca di Venetia per Padova“.

La Barca di Venetia per Padova, pubblicata a Venezia nel 1605 per i tipi di Ricciardo Amadino, costituisce la settima silloge a stampa di musica profana di Adriano Banchieri, monaco olivetano del convento bolognese di San Michele in Bosco, compositore e teorico musicale fra i più illustri del primo Seicento, fra le sue opere ascrivibili al genere della commedia madrigalesca la Barca spicca per la ricca cornice narrativa nella quale sono incastonati i diversi brani.

LEGGI ANCHE:  Prende il via la XXVIII edizione di 'Echi lontani'.

La musica dà voce ad una variopinta serie di personaggi riuniti in un immaginario viaggio fluviale fra i due centri principali della Serenissima Repubblica. Banchieri ambienta la sua commedia su uno di quei burchielli che nei primi anni del Seicento navigavano attraverso il Brenta trasportando ogni genere di passeggeri: mercanti, cortigiane, studenti, ebrei, forestieri. Di questi caratteri Banchieri offre una vivida rappresentazione musicale che si esprime nelle forme più varie.