Il sogno Roma passa da Cagliari: in campo i favoriti dell’Open BNL che porta al Foro Italico.

Il sogno di conquistare un posto al Foro Italico è già vivo da una decina di giorni, con la Sardegna a fare di nuovo da apripista, ma al Tennis Club Cagliari la battaglia si accende adesso. Perché nel primo Open BNL del 2024, che ha portato a Monte Urpinu oltre 200 giocatori da ogni parte d’Italia, sta per scoccare l’ora dei favoriti, determinati a conquistare i pass per gli Internazionali BNL d’Italia. A differenza del passato, per garantirsi un posto a Roma non basterà vincere uno dei tornei, ma chi ci riuscirà a Cagliari guadagnerà subito una posizione preziosa nelle classifiche a punti che qualificheranno i migliori 19 uomini e le migliori 19 donne. Tanto che il livello è ugualmente altissimo, se non addirittura meglio rispetto a dodici mesi fa. Nell’evento, diretto da Andrea Lecca e dotato di ben 23.000 euro di montepremi, la prima testa di serie di un tabellone maschile da oltre 100 partecipanti è il friulano Riccardo Bonadio, classificato 1.19 in Italia e numero 219 del ranking mondiale ATP, che dopo aver partecipato alle qualificazioni dell’Australian Open di Melbourne (dove ha perso al secondo turno) sarà in campo sulla terra battuta del Tennis Club a partire dagli ottavi di finale di giovedì. Dalla parte opposta del tabellone il piemontese Stefano Baldoni (2.1), vincitore dell’Open BNL di Cagliari nella scorsa stagione, mentre la terza testa di serie è andata al 2.2 milanese Filippo Speziali. Nel femminile, invece, la favorita numero uno è la campionessa in carica Anastasia Grymalska, seguita da Anastasia Piangerelli e Isabella Maria Seban. Debutteranno tutte venerdì, partendo dai quarti di finale.

Anastasia Grymalska, foto GAME
Anastasia Grymalska, foto GAME

A Cagliari sono in corso anche i tabelloni di doppio, che consegneranno alle due coppie vincitrici un posto nelle pre-qualificazioni al Foro Italico: favoriti nel maschile Bonadio/Colacioppo, nel femminile Milanese/Piangerelli, ma occhio alle possibili sorprese. A completare l’elenco dei pass per Roma in palio a Monte Urpinu, inoltre, ci sono i ben otto posti per i Master nazionali di terza e quarta categoria, ai quali avranno accesso i vincitori delle sezioni di “terza” di singolare, e di “quarta” di singolare e doppio. Un’opportunità unica nel suo genere che negli anni ha permesso a tantissimi amatori di vivere il sogno di competere sui campi del Foro Italico, in contemporanea col Masters 1000 e il Wta 1000 che portano a Roma tutti i più forti giocatori del mondo. Il livescore degli incontri è disponibile nella sezione dedicata del sito della Fitp, mentre l’ingresso è gratuito per l’intera durata della manifestazione. L’Open BNL apre la ricchissima stagione sportiva del Tennis Club Cagliari, di nuovo pronto a ritagliarsi un ruolo di primaria importanza nell’universo dello sport sardo e non solo. Il clou sarà ancora in primavera, precisamente dal 29 aprile al 5 maggio, con la seconda edizione del Sardegna Open: il Challenger 175 che attirerà in città giocatori di altissimo livello.

LEGGI ANCHE:  Ufficiale, Marin resta all'Empoli.

foto Antonio Milesi