Il Cagliari affonda il Perugia: 5 reti al Curi.

Il Cagliari blinda i playoff e per il Perugia la classifica si fa sempre più complicata. Questa in sintesi la descrizione plastica della partita andata in scena allo stadio Renato Curi, conclusasi con il risultato di 5 a 0 per i sardi.

Partita chiusa già nel primo tempo con le reti di Lapadula, Azzi e Mancosu e resa più amara per gli umbri nella seconda frazione di gioco con i sigilli di Kourfalidis e ancora Lapadula, sempre più leader della squadra e della classifica cannonieri della serie cadetta (19 reti).

Signorile, per usare un eufemismo, il commento del tecnico romano: “L’avevamo preparata bene, con grande rispetto per il Perugia”.

Perugia – Cagliari 0-5

LEGGI ANCHE:  La Dinamo femminile si prepara per la gara contro la Limonta.

Perugia: Furlan (38′ pt Gori), Rosi (1′ st Sgarbi), Curado, Struna, Casasola, Santoro, Iannoni, Kouan, Lisi (21′ st Cancellieri), Luperini (1′ st Di Carmine), Olivieri (21′ st Ekong). A disp.: Abibi, Angella, Vulic, Matos, Bartolomei, Paz, Capezzi. All.: Castori.

Cagliari: Radunovic, Zappa, Altare, Goldaniga, Deiola, Nandez (19′ pt Kourfalidis), Makombou, Mancosu (20′ st Viola), Azzi (29′ st Barreca), Prelec (29′ st Luvumbo), Lapadula. A disp.: Aresti, Ciocci, Millico, Barreca, Pavoletti, Obert, Di Pardo. All.: Ranieri.

Marcatori: 5′ pt e 42′ st Lapadula (C), 30′ pt Azzi (C), 45′ pt Mancosu (C), 4′ st Kourfalidis (C)

Arbitro: Ayroldi di Molfetta

Note: ammoniti Rosi, Casasola, Altare, Olivieri.

LEGGI ANCHE:  Amichevole contro l'U19 della Roma: poker del Cagliari.