Identificato uno degli aggressori di via Baylle.

Avevano lanciato oggetti contro una macchina in transito nella centrale via Baylle. Uno di loro, un 20enne disoccupato di Cagliari, è stato denunciato per danneggiamento aggravato dalla Squadra Mobile, dopo essere stato identificato grazie ad alcune telecamere posizionate nel quartiere della Marina.

Il 20enne, lo scorso 13 febbraio, insieme ad altri coetanei aveva danneggiato il veicolo di un ristoratore del quartiere che aveva appena chiuso l’attività e stava rientrando a casa insieme alla moglie.

Gli uomini della Sezione Reati contro il patrimonio della Mobile sono ora al lavoro per identificare anche gli altri componenti del “branco”.

LEGGI ANCHE:  Porto Canale, Piero Comandini: "Sempre più preoccupante la situazione dei lavoratori".