Giovani, Fausto Piga: “Bene l’apertura al confronto dell’Assessora Portas”.

Dopo 5 anni in maggioranza riparte quasi da zero il tentativo di procedere al superamento della legge del 1999 “Iniziative e coordinamento delle attivita’ a favore dei giovani” nella Regione Sardegna. Ad alimentare le speranze per un nuovo inizio in materia di discussione di interventi di legge per i giovani sardi/e, recentemente è stata l’assessora alla Cultura, Ilaria Portas, e il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Fausto Piga, la cui proposta di legge 182, licenziata dalla seconda commissione, è di fatto restata ferma 5 anni in Consiglio regionale, senza riuscire ad arrivare in Aula per la discussione finale.

“Le dichiarazioni della neo Assessora arrivano con un tempismo perfetto – ha dichiarato in una nota l’esponente di Fratelli d’Italia – la prima legge di questa legislatura presentata dal mio partito, di cui sono primo firmatario, è rivolta proprio ai giovani. Il nostro intento è quello di proseguire il cammino di dialogo tracciato nella legislatura appena conclusa – dichiara Fausto Piga – in cui Fratelli d’Italia aveva già presentato in Consiglio Regionale una proposta di legge rivolta ai giovani, che venne tra l’altro licenziata dalla seconda commissione in un clima politico di collaborazione trasversale, perchè il tema dei giovani non deve avere colori politici e pregiudizi ideologici”.

LEGGI ANCHE:  BJJ Summer Week. L'organizzazione in sicurezza degli eventi internazionali in Sardegna ai tempi del Covid.

“Auspichiamo – conclude – che la nuova maggioranza già dalla prossima settimana, appena istituite le commissioni, dia priorità all’avvio del nuovo iter legislatativo: Fratelli d’Italia c’è ed è pronta ad un sereno e costruttivo confronto, la nostra proposta può diventare patrimonio di tutti”.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata