Fusioni: la Commissione UE dice sì ad Enel e Intesa per Mooney.

La Commissione europea ha approvato, a norma del regolamento UE sulle concentrazioni, l’acquisizione di Mooney S.p.A. (“Mooney”) e PayTipper S.p.A., CityPoste Payment S.p.A., Enex X Financial Services S.r.l. e Junia Insurance S.r.l. (congiuntamente “il Compendio”) da parte di Enel X S.r.l. (“Enel”) e Intesa Sanpaolo S.p.A. (“Intesa”), tutte italiane.

Mooney, ricordano dalla Commissione, fornisce servizi di pagamento mediante punti vendita al dettaglio e sulle proprie piattaforme digitali in Italia. Il Compendio, invece, offre servizi di pagamento delle imposte e delle utenze.

La Commissione, in particolare, ha concluso che il progetto di acquisizione non solleverebbe problemi dal punto di vista della concorrenza, date le posizioni di mercato moderate delle società derivanti dall’operazione proposta e la presenza sul mercato di diversi prestatori alternativi di servizi di pagamento.

LEGGI ANCHE:  Europeers. A febbraio l'incontro della rete degli ambasciatori della mobilità europea.

foto enel.it