FOODSS. Giovani Chef sardi in Corea del Sud.

Mettere a disposizione di un gruppo di giovani sardi un percorso formativo intensivo nell’ambito della “food economy” in grado di rafforzare le competenze, incrementare l’occupabilità e garantire una esperienza di livello internazionale. Questo in sintesi il programma FOODSS promosso dall’ASPAL e rivolto a 11 giovani sardi tra i 18 e 30 anni, che abbiano conseguito il diploma e un’esperienza documentata nel settore della ristorazione e della hotellerie di almeno 3 mesi o abbiano frequentato un corso di studi di almeno 200 ore nell’ambito della food economy (cuochi, esperti in abbinamento dei cibi, food manager e addetti agli allestimenti fieristici).

I candidati selezionati dopo un percorso formativo presso l’Accademia Casa Puddu in modalità residenziale con visite presso aziende partner presenti nel territorio avranno l’opportunità di partecipare ad un viaggio formativo internazionale che li porterà alla Fiera COEX Food Week di Seul (Corea del Sud), dal 19 al 24 Novembre 2019.

LEGGI ANCHE:  Giovani e ambiente. Proiezione pubblica dei video del progetto Climatubers.

Per il Direttore dell’ASPAL Massimo Temussi: “Col progetto Foodss, si potrà far conoscere la Sardegna e suoi prodotti di qualità al ricchissimo mercato coreano e asiatico”. La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata per il 14 Ottobre.

Foto Sardegnagol, riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.