Europol: arrestati 5 jihadisti dello Stato Islamico.

Il Centro europeo antiterrorismo di Europol ha portato a termine, con il supporto della polizia nazionale spagnola (Policía Nacional) l’arresto di 5 jihadisti, membri del cosiddetto Stato Islamico.

Arresti, ricordano dall’Europol “avvenuti nel quadro di due distinte indagini antiterroristiche sulle attività delle cellule militanti islamiste che operano sul suolo spagnolo”.

In particolare, la prima indagine, nota come Operazione KITAL, ha portato all’arresto di tre persone nelle città di Barcellona, ​​Girona e Valencia. Uno degli arrestati, come emerso nel corso degli accertamenti, avrebbe utilizzato una complessa rete di società per dirottare fondi verso un gruppo terroristico con sede in Libia e legato allo Stato islamico.

LEGGI ANCHE:  L’Ue finanzia con Next GenerationEU la vendita di 'prodotti fascisti'.

La seconda indagine, denominata Operazione FARCOL, ha portato invece all’arresto di due persone con l’accusa di proselitismo di giovani combattenti per lo Stato Islamico nella città spagnola di Melilla.

foto Europol.europa.eu