EuroBasket Femminile. L’Italia stecca la gara d’esordio con la Repubblica Ceca

Italia-Repubblica Ceca basket femminile foto marina Federica PatteriRientro amaro per il coach Andrea Capobianco. Al PalaPirastu di Cagliari, davanti a quasi 2000 spettatori, le azzurre sono state sconfitte 52-62 dall’avversario più ostico del girone, la Repubblica Ceca di Svitek.
Inizia, quindi, con il piede sbagliato l’avventura dell’Italia nel Girone D di qualificazione all’Europeo che nel 2021 si giocherà tra Spagna e Francia.
Pochi minuti prima della palla a due viene premiata dal Presidente della FIP, Giovanni Petrucci, l’ala Sabrina Cinili per le sue 100 partite con la maglia azzurra. Le azzurre sono scese in campo con lo striscione “Forza Venezia” rivolgendo un pensiero affettuoso alla città di Venezia e ai suoi cittadini per le gravi conseguenze del maltempo di questi giorni.
Dopo un primo quarto fisico ed equilibrato, come da pronostico, con le azzurre avanti 19-16, all’intervallo lungo la Repubblica Ceca si porta sul +4 (33-29). I dieci punti di scarto del terzo quarto riportano l’Italia avanti, poi la reazione della Repubblica Ceca.
Andrea Capobianco foto Marina Federica PatteriA nulla sono valsi i 16 punti di Cecilia Zandalasini e i 13 di Francesca Dotto che non riescono a evitare la sconfitta delle azzurre: il + 7 dell’ultimo quarto ha fatto la differenza in favore delle ceche trascinate dai 15 punti di Julia Reisingerova.
“Sapevamo di giocare contro una squadra solida e con punti di riferimento ben precisi – dice coach Capobianco a fine gara – abbiamo sofferto molto a rimbalzo e faticato a trovare il ritmo che volevamo imprimere alla partita. La strada si complica, ma ciò che conta è concentrarsi sulla partita di domenica contro la Danimarca”.
Prossimo appuntamento domenica 17 novembre, alle ore 15:30, per la seconda gara delle qualificazioni agli europei contro la Danimarca.

Foto Sardegnagol, riproduzione riservata.

LEGGI ANCHE:  Vincenzo Spadafora lancia 'Home Community'.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.